SOLSTIZIO D’ESTATE 2019: IL G.O.I. FESTEGGIA A CATANZARO

“Unità e Rinnovamento” sono le parole che hanno caratterizzato ed animato la celebrazione del Solstizio d’Estate, tenutasi, venerdì 21 giugno, negli spazi esterni di un noto locale estivo di Catanzaro Lido.

Ad organizzare l’evento ed officiare i Lavori è stata la Rispettabile Loggia “Giuseppe Mazzini”, guidata dal Maestro Venerabile, nonchè Primo Gran Sorvegliante, D. Marino.

Come da programma, alle ore 19.30, le porte del Tempio sono state aperte al mondo profano, per consentire a familiari ed amici dei Fratelli presenti di partecipate al tradizionale rituale della Festa delle Rose.

A fare da cornice il taglio della torta nei giardini della stessa struttura che ha ospitato l’evento. La cerimonia si è svolta alla presenza del Ser.mo e Pot.mo Gran Maestro, Nicola Tucci, e dei massimi vertici dell’Obbedienza, tra cui: i Gran Maestri Aggiunti, Tancredi, Leone e Costanzo (quest’ultimo anche nelle vesti di Sovrano Gran Commendatore del R.S.A.A.); il Secondo Gran Sorvegliante, Tedesco; il Gran Segretario, Caserta; il Gran Tesoriere, Mancuso; il Gran Copritore Interno, Minicelli; il Presidente della Suprema Corte, Giglio.

Vai alla Galleria Fotografica >>

Montalto Uffugo (CS), 01.06.2019 – Decennale R:.L:. “Gioacchino da Fiore”

Nella mattinata di sabato 01 giugno 2019, presso la Casa massonica di Montalto Uffugo, si è svolta, alla presenza del Ser.mo e Pot.mo Gran Maestro, Nicola Tucci, la celebrazione per il decennale della Rispettabile Loggia “Gioacchino da Fiore”.

Nel corso dei rituali Lavori, è stata ricordata la figura del celebre abate, teologo e scrittore calabrese Gioacchino da Fiore, evidenziando l’influenza che il suo pensiero e la sua filosofia di vita hanno avuto, nel tempo, sulla cultura massonica. Nel prosieguo, da parte dell’Assemblea, è stato incoraggiato l’impegno nella salvaguardia e nella valorizzazione della memoria storica, imprescindibile per organizzare il presente e progettare il futuro.

Oltre ai numerosi Fratelli provenienti dai vari Orienti calabresi, all’evento hanno preso parte: i Gran Maestri Aggiunti, Tancredi, Leone e Costanzo (quest’ultimo anche nelle vesti di Sovrano Gran Commendatore del R.S.A.A.); il Gran Primo Sorvegliante, Marino; il Gran Secondo Sorvegliante, Tedesco; il Gran Oratore, Stelitano; il Gran Segretario, Caserta; il Gran Tesoriere, Mancuso.

ROSSANO, 27.04.2019 – INSTALLAZIONE DELLA R:.L:. “BRETIA”

“BRETIA n. 249” è il segno distintivo della nuova Loggia del Grande Oriente Italiano – Obbedienza Piazza del Gesù. A reggerne il maglietto, in qualità di Maestro Venerabile, è stato nominato il Fratello N.F.   

La cerimonia di installazione ha avuto luogo, lo scorso 27 aprile, presso la Casa massonica di Rossano (CS), già sede di lavoro di altre Rispettabili Logge.

All’evento hanno preso parte: il Ser.mo e Pot.mo Gran Maestro, Tucci; i Gran Maestri Aggiunti, Tancredi, Leone e Costanzo (quest’ultimo anche nelle vesti di Sovrano Gran Commendatore del R.S.A.A.); il Gran Primo Sorvegliante, Marino; il Gran Secondo Sorvegliante, Tedesco; il Gran Segretario, Caserta; il Gran Tesoriere, Mancuso; numerosi Fratelli provenienti da altre Officine calabresi.

ROMA, 16.03.2019 – GRAN LOGGIA NAZIONALE

Lo scorso 16 marzo, si è tenuta a Roma, presso l’Hotel Papillo, la tradizionale Gran Loggia del Grande Oriente Italiano – Obbedienza Piazza del Gesù, dedicata al tema “La morale massonica”.

Momento centrale dell’Assemblea è stata l’allocuzione del Serenissimo e Potentissimo Gran Maestro, dott. Nicola Tucci, il quale, nel rimarcare la necessità di preservare i valori morali e l’unità della Comunione, ha auspicato un percorso costruttivo che coinvolga, nel rispetto delle differenze dei ruoli e delle competenze, l’azione di tutti.

Durante la sessione pomeridiana, in un Tempio gremito di Fratelli provenienti da ogni Oriente d’Italia, dopo l’ingresso delle Delegazioni straniere, è stato siglato il “Trattato di Amicizia e Riconoscimento Reciproco” tra il Grande Oriente Italiano ed il Grand Orient of Lebanon, rappresentato dal Venerabilissimo Gran Maestro, Fratello Walid Abou Dehn.

L’evento ha avuto il suo epilogo con una fraterna cena di gala.

Ai Lavori, in particolare, hanno preso parte: il Gran Maestro Onorario, Lollio; i Gran Maestri Aggiunti, Taurino, Tancredi, Costanzo e Leone; il Gran Primo Sorvegliante, Marino; il Gran Secondo Sorvegliante, Tedesco; il Gran Oratore, Stelitano; il Gran Segretario, Caserta; il Gran Tesoriere, Mancuso.

Gran Oratore Aggiunto A.V. 3:.

Vai alla Foto Gallery >>

17.11.2018 – UNA NUOVA LOGGIA ED I 60 ANNI DI MASSONERIA DEL GRAN MAESTRO ONORARIO, PROF. ROSARIO LOLLIO

Il 17 novembre, presso il Blue Bay Resort di Capo Vaticano (VV), alla presenza del Ser.mo e Pot.mo Gran Maestro, dott. Nicola Tucci, si è svolta la cerimonia di installazione della Loggia “Antonio Jerocades”, nata, per gemmazione, dalla R:.L:. “Saverio Fera”.
La scelta della data non è stata casuale: il 17 novembre del 1958 veniva iniziato ai misteri massonici il Gran Maestro Onorario, prof. Rosario Lollio. Un decano della Massoneria calabrese che, nel tempo, con la sua fermezza, il suo rigore morale, si è reso garante degli alti ideali della Libera Muratoria.
Oltre 80 Fratelli, giunti dai diversi Orienti calabresi, hanno preso posto nel Tempio. Presenti, altresì, i Gran Maestri Aggiunti, Tancredi, Leone e Costanzo (quest’ultimo, anche, nella veste di Sovrano Gran Commendatore del R.S.A.A.); il Primo Gran Sorvegliante, Marino; il Secondo Gran Sorvegliante, Tedesco; il Gran Oratore, Stelitano; il Gran Segretario, Caserta; il Gran Tesoriere, Mancuso; diversi Ufficiali di Gran Loggia.

Gran Oratore Aggiunto, A.V.

 

Visita la Photogallery

Lettera aperta ai Gran Maestri del Grande Oriente d’Italia – Palazzo Giustiniani, della Gran Loggia d’Italia – Palazzo Vitelleschi e della Gran Loggia Regolare

Cliccare sul link sottostante per leggere la lettera.

Lettera aperta ai Gran Maestri del Grande Oriente d'Italia - Palazzo Giustiniani, della Gran Loggia d'Italia - Palazzo Vitelleschi e della Gran Loggia Regolare

A CATANZARO, LA CELEBRAZIONE DEL SOLSTIZIO D’ESTATE E LA FESTA DELLE ROSE

Sotto il maglietto della Rispettabile Loggia “Giuseppe Mazzini” n. 224 – Oriente di Catanzaro, sabato 23 giugno, le Officine calabresi hanno celebrato il Solstizio d’Estate e la Festa delle Rose.

A dirigere i Lavori rituali è stato il Maestro Venerabile, nonché Primo Gran Sorvegliante, D. Marino.

Alla cerimonia, che si è tenuta presso il Santa Fè Beach Club & Restaurant di Catanzaro Lido, hanno preso parte: il Ser.mo e Pot.mo Gran Maestro, N. Tucci; i Gran Maestri Aggiunti, S. Tancredi e A. Leone; il Secondo Gran Sorvegliante, F. Tedesco; il Gran Segretario, M. Caserta; il Gran Tesoriere, F. Mancuso; il Gran Copritore Interno, V. Minicelli; diversi Ufficiali di Gran Loggia.

Imponente e significativa è stata, altresì, la partecipazione (a “Libro chiuso”) di familiari, amici ed amiche dei Fratelli presenti, che hanno così potuto avere un’esperienza diretta con ciò che, realmente, avviene all’interno delle Logge massoniche.

Come da programma, tutti i presenti hanno condiviso una piacevole “Agape Bianca”.

 

Gran Oratore Aggiunto A.V. 3:.

IL COLLEGIO DEI VENERABILI CALABRESI SOSPENDE I LAVORI PER LA RICREAZIONE ESTIVA

Lo scorso 16 giugno, i Lavori del Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili della Calabria, presieduto dal Fratello Domenico Marino, si sono svolti, straordinariamente, nella città di Vibo Valentia.

L’iniziativa in loco ha avuto l’esclusivo scopo di agevolare, sul piano logistico, l’incontro tra i Fratelli provenienti dai vari Orienti calabresi, i quali hanno condiviso una piacevole “Agape Bianca”, tenutasi presso un noto ristorante del posto.

La presenza del Ser.mo e Pot.mo Gran Maestro, Nicola Tucci, e del Gran Maestro Onorario, Rosario Lollio, ha sancito la solennità dell’evento.

 

Gran Oratore Aggiunto A.V. 3:.

SANT’EUFEMIA D’ASPROMONTE, 13.05.2018 – Omaggio alla memoria di Giuseppe Garibaldi

Su iniziativa delle Logge dell’Oriente di Gioia Tauro (RC), il Grande Oriente Italiano – Obbedienza Piazza del Gesù ha reso omaggio all’Eroe dei due mondi, depositando una corona d’alloro presso il mausoleo di Sant’Eufemia d’Aspromonte.

Alla manifestazione hanno preso parte: il Ser.mo e Pot.mo Gran Maestro, N. Tucci, il Gran Maestro Onorario, R. Lollio, i Gran Maestri Aggiunti, S. Tancredi e P. Costanzo (quest’ultimo, anche, nella veste di Sovrano Gran Commendatore del R.S.A.A.), il Gran Segretario, M. Caserta, i rappresentanti delle Logge calabresi.

A fare da cornice una piacevole Agape fraterna.

Gran Oratore Aggiunto A.V. 3:.

 

(Vai alla Photogallery)