23/11/2013 – Comunicato stampa

COMUNICATO STAMPA

Un Tempio allestito per le grandi occasioni ha accolto a Palmi un gran numero di Fratelli, per assistere alla sottoscrizione dell’ennesimo Trattato di Amicizia da parte del Grande Oriente Italiano Obbedienza Piazza del Gesù, che in questa occasione ha suggellato ufficialmente il reciproco rapporto di fraternità con la Gran Loggia Madre CAMEA.
Cerimonia solenne quella tenutasi il 23 novembre 2013, che ha visto i due Gran Maestri, rispettivamente Nicola Tucci e Daniele Margiotta, sottoscrivere un Trattato di Amicizia che, in Massoneria, vale  più di un sacro impegno a riconoscersi ed a rispettarsi nonostante restino Obbedienze diverse ed autonome.
Con la sottoscrizione di un Trattato di Amicizia, però, diventano più convergenti ed uniformi gli obiettivi della massoneria universale, che accomuna tutti i Fratelli sparsi per il mondo verso un comune sentire, e nel contempo viene consentito ai vari Fratelli delle rispettive Obbedienze di frequentarsi, al fine di stringere di più quei rapporti fraterni che rappresentano la base della vera massoneria.
La Gran Loggia Madre CAMEA è stata rappresentata, altresì, dal Sovrano Gran Commendatore Roberto Luongo.
A conferire inoltre una particolare importanza all’evento è stata la presenza della  Gran Maestra della Gran Loggia Italiana Scozzese Femminile Massoneria Universale di Rito Scozzese Antico ed Accettato Elisabetta Fatima Porchia, nella sua veste di Presidente della Federazione Massonica Italiana, alla cui carica è stata eletta di recente all’unanimità da parte delle Obbedienze federate.
Come da consuetudine, la serata si è conclusa in un noto ristorante cittadino con una fraterna Agape.

Fr:. Antonio Lavorato

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi